Le numerose iniziative e attività proposte dal MIUR nella sua grande area

Le numerose iniziative e attività proposte dal MIUR nella sua grande area

Al padiglione 6, nella grande area MIUR nel Percorso Arancione, è possibile scoprire l’ampia progettualità del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, con la valorizzazione delle eccellenze scolastiche in Alternanza scuola-lavoro, il “Parco dell’Orientamento” realizzato dal Consorzio interuniversitario AlmaLaurea, in collaborazione con il MIUR e con il supporto dell’Associazione di Scuole AlmaDiploma. Ricca anche la proposta degli ITS-Istituti Tecnici Superiori per il post-diploma e dell’AFAM, Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica, oltre al servizio “IoStudio – la Carta dello Studente”.

Saranno presentati anche i progetti per la diffusione della pratica sportiva e, in collaborazione con le Federazioni Sportive, sarà allestita un’area con simulatori, piste e campi da gioco.  Non mancheranno le attività e i concorsi per la scuola del Senato della Repubblica e della Camera dei Deputati e la robotica con le lezioni laboratoriali della Rete Italiana Robotica. Il MIUR sarà inoltre presente a Verona con uno spazio dedicato alle iniziative di Scuola Trasparente e Guida al Bullo 2.0, il progetto avviato dall’associazione Future is Now sui temi della trasparenza e del bullismo.

Mette al centro i ragazzi e l’universo del web la nuova campagna informativa Generazioni Connesse “Conoscere il Web” che sarà presentata ufficialmente nell’Arena del MIUR a JOB&Orienta 2018 venerdì 30 novembre alle ore 12.00. Nel segno di #conoscere, #vivere, #scoprire l’iniziativa – promossa nell’ambito del SIC, il Centro Italiano per la Sicurezza in Rete coordinato dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca – è destinata all’uso consapevole della rete e propone per un mese (a partire dal 26 novembre) la pubblicazione di contenuti adatti a docenti, studenti e famiglie. I materiali, di facile fruizione e realizzati con un linguaggio intuitivo, guidano a un uso corretto, sicuro ed efficace della rete.

Tre le fasi della campagna, ciascuna caratterizzata da hashtag-contenuti con destinatari diversi. La prima fase #conoscereilweb, rivolta a docenti e operatori, mette al centro il pensiero computazionale: sui canali social di Generazioni Connesse saranno pubblicati video realizzati in collaborazione con il Consorzio Interuniversitario Nazionale italiano e contenuti ideati con Telefono Azzurro e Google. Gli studenti sono invece coinvolti nella seconda fase #vivereilweb, in cui si parla di “netiquette” e gestione delle amicizie in rete. In questa fase è previsto anche un decalogo per muoversi correttamente sul web. La terza fase #scoprireilweb è destinata a genitori e docenti e fornisce “7 consigli utili” per riconoscere comportamenti sospetti legati a un cattivo uso dei social. A conclusione della campagna sarà lanciata l’App di Generazioni Connesse per l’accesso a contenuti didattici e pedagogici da utilizzare a casa o in classe.