La 9° edizione di Giovani in Strada anche quest’anno a JOB&Orienta

La 9° edizione di Giovani in Strada anche quest’anno a JOB&Orienta

Dopo il successo delle ultime quattro edizioni, torna quest’anno a JOB&Orienta Giovani in Strada, l’iniziativa di educazione e sicurezza stradale organizzata dall’Automobile Club Verona con il patrocinio del Comune di Verona e la collaborazione con la Polizia Municipale, Polizia Stradale, Vigili del Fuoco, Ufficio Scolastico Provinciale, Centri di Guida Sicura ACI Sara, Acque Veronesi, ATV, AMIA oltre a Ducati e Sisalpay.

Come negli anni precedenti, gli studenti di Verona e provincia e tutti quelli provenienti da ogni parte d’Italia potranno trovare le interessanti e formative aree didattiche allestite dall’Automobile Club Verona all’interno del Percorso Arancione (pad. 6), cimentarsi con il simulatore di ribaltamento Audi Sport, dove istruttori esperti insegneranno le mosse per uscire da un’auto capovolta e i simulatori di guida ACI Ready2Go utilizzati nel metodo didattico delle scuole ACI per imparare la guida anche in maniera virtuale.

Importante spazio quello dedicato alle partecipate del Comune di Verona. AMIA allestirà un canestro da basket con pneumatici di riciclo dove i ragazzi dovranno cercare di fare centro utilizzando gli occhiali alcool-vista che simulano lo stato di ebbrezza e contribuirà a trasmettere ai giovani visitatori una nuova cultura ambientale attraverso giochi, stand e materiale informativo appositamente ideati per il particolare contesto che lega il mondo delle auto e delle sue componenti a quello dei rifiuti e del coretto smaltimento e riuso degli stessi.

ATV porterà uno dei suoi autobus che servirà da punto di appoggio per trasmettere il messaggio della mobilità sostenibile. In collaborazione con Starbars venerdì alle 9:00 alle 11:00 proprio il pullman ospiterà la finale del contest per le scuole alberghiere di Verona che si sfideranno a colpi di cocktail analcolici, come momento dell’iniziativa “Bere Responsabile”. Su questa linea anche la collaborazione con Acque Veronesi, che metterà a disposizione i dispenser di acqua per tutti i visitatori di Giovani in Strada 2019.

All’interno della grande area anche Polizia di Stato e Polizia Municipale, con mezzi ed attrezzature in esposizione, Vigili del Fuoco, con le consuete attività di sensibilizzazione, Verona Strada Sicura, con il suo messaggio di corretto comportamento sulle strade di tutti i giorni e i corner dedicati a Suzuki e Ducati, partner dell’iniziativa per quanto riguarda la mobilità a quattro e due ruote.

Grande importanza avrà poi l’Area esterna B dove, grazie alla collaborazione con i Centri di Guida Sicura ACI-SARA di Vallelunga e Lainate, esperti e qualificati coach della guida proporranno esercizi pratici come lo slalom e la frenata su asfalto bagnato, per sperimentare situazioni che si verificano sulle strade di tutti i giorni e imparare a gestirle nel migliore modo possibile.

Sempre nell’area esterna, tornerà anche l’Associazione Sportiva GBC Gianbenini per una dimostrazione di handbike con la collaborazione del campione italiano della disciplina paralimpica Andrea Conti recentemente vincitore del Giro d’Italia Handbike 2019 che sarà in fiera giovedì 28 per la giornata d’apertura. Sabato 30 novembre il tracciato esterno verrà utilizzato per i driving test dei ragazzi neopatentati delle autoscuole veronesi del circuito ACI Ready2Go che all’interno del loro progetto formativo hanno inclusa anche una sessione di guida sicura proprio qui a Giovani in Strada. Al termine delle loro sessioni, gli istruttori ACI Ready2Go saranno quindi disponibili per esercizi di guida sicura con i visitatori della fiera.