Sarà un viaggio nei dieci anni di partecipazione a JOB&Orienta, in versione digitale, quello proposto da Giovani in Strada, l’iniziativa di educazione e sicurezza stradale che l’Automobile Club Verona porta da anni, con successo, all’interno dell’evento di riferimento per la scuola, l’università, l’orientamento, la formazione e il lavoro. Nel Percorso Arancione i visitatori potranno scoprire il ricco e articolato programma culturale e lo spazio espositivo, totalmente virtuale, quest’anno realizzato grazie alla stretta collaborazione con ATV e AMIA.

Nella vetrina virtuale di Giovani in Strada si potrà rivivere un’interessante selezione delle precedenti edizioni, con immagini, interviste, spiegazioni di iniziative e attività e video, che hanno fatto di questo appuntamento uno dei momenti di maggiore sinergia nell’attività dell’Automobile Club Verona, in collaborazione con tutte le Forze dell’Ordine della città.

Letteralmente da #giovaninstrada Story 2013, che racconta l’inizio dell’avventura, ancora fuori salone, al 2015 quando Giovani in Strada debutta al JOB, fino alle novità della Digital Edition, raccontando progetti sulla sicurezza e l’educazione stradale, la guida sicura, esercizi propedeutici a un corretto uso della strada, con l’attenzione sempre rivolta a tutti: automobilisti, pedoni e ciclisti.

Proprio JOB&Orienta, con la consolidata partecipazione dei giovani visitatori, si presta a essere, senza alcun dubbio, un evento completamente digitale, come ha illustrato il Direttore dell’Automobile Club Verona Riccardo Cuomo.  Quest’anno Giovani in Strada sarà una sorta di social network: metterà a disposizione dei ragazzi i suoi contenuti digitali per apprendere in modo veloce e coinvolgente, davvero a portata di click.