In un anno come quello corrente, dove organizzazione e sicurezza sono l’imperativo per chi desidera studiare fuori confine, JOB&Orienta rafforza ancor più la sua dimensione internazionale. Il Percorso Blu apre le porte ancora una volta della Cittadella delle Università Straniere, il luogo, quest’anno “virtuale”, in cui le università con sede all’estero presentano ai visitatori i propri programmi per intraprendere, proseguire o arricchire gli studi all’estero, assicurando un ampio ventaglio di possibilità per crescere e formarsi in un ambiente internazionale e stimolante.

La visita interattiva di JOB&Orienta permette di entrare in contatto con numerosi settori e risponde a esigenze di studio differenti, consentendo l’accesso a una formazione specialistica e di respiro internazionale, con percorsi universitari che guardano al mondo di oggi.

Tra le presenze provenienti dalla Svizzera va segnalata quella di SHL Schweizerische Hotelfachschule Luzern, prestigiosa istituzione per la formazione nell’ambito della gestione dell’ospitalità e del management di settore. La compagine svizzera comprende anche Swiss Education Group, Swiss School of Tourism and HospitalityBHMS – Business & Hotel Management SchoolGlion, Les RochesSommet Education e l’Università della Svizzera Italiana, l’unica in lingua italiana di tutta la Svizzera.

Vanta diverse sedi in Europa la ESCP Business School, fondata a Parigi nel 1819. Oggi nei suoi 6 campus di Parigi, Londra, Madrid, Berlino, Varsavia e Torino, propone agli studenti di sperimentare l’approccio europeo al management.

A JOB&Orienta anche la spagnola Universidad Europea, che con i suoi quattro campus, due a Madrid, uno a Valencia e uno alle Canarie, che presenta un’offerta accademica che spazia dai corsi di laurea ai corsi professionali, ai master, sempre strutturati in maniera innovativa e volti allo sviluppo delle competenze oggi più richieste. Non mancheranno la madrilena Universidad Alfonso X El Sabio, la portoghese Cespu – Instituto Universitàrio de Ciências da Saúde, la tedesca IUBH, la lettone Riga Stradins University e la statunitense Hult International Business School gemellata con EF Education First che offre l’opportunità di trascorrere un anno accademico all’estero.

L’Olanda presenta a JOB&Orienta 2020 la propria ricca proposta formativa attraverso Goingdutch – studiare in Olanda capace di accompagnare la scelta del più corretto percorso di studi nel Paesi Bassi, supportando i ragazzi non solo nella fase di orientamento ma anche nelle procedure di ammissione, nelle richieste di borse di studio, nelle ricerche di alloggio e in ogni altra necessità. 

Prestigiosa presenza quella dell’inglese University of Westminster, primo politecnico di Londra e uno dei più antichi del Regno Unito, fondato ben 180 anni fa. Con il ricco ventaglio di percorsi formativi offre un metodo di insegnamento pratico, pertinente e contemporaneo sia per i corsi di laurea che per i post laurea. Sempre dalla Gran Bretagna torna a JOB&Orienta 2020, l’Università di Greenwich, fondata nel 1890 a Londra. Oggi nei suoi campus – lo storico Greenwich Old Royal Naval College di Londra, il poco distante Avery Hill e il Medway Campus nel Kent – l’università offre differenti facoltà e percorsi di formazione, tutti rivolti a una preparazione accademica internazionale. Dal Regno Unito si presentano a JOB&Orienta Digital Edition anche Aston UniversityCity University London e Navitas, fornitore leader di istruzione globale con partner universitari in tutto il mondo.

Non manca la collettiva universitaria dalla Danimarca, con la Copenhagen School of Design and Technology – KEA, la Copenhagen Business Academy – Cphbusiness e la Business Academy Aarhus – BAAA.

Per conoscere tutte le più aggiornate proposte della Cittadella delle Università Straniere non resta che iniziare la visita virtuale al Percorso Blu pianificando le tappe del viaggio interattivo nella formazione universitaria internazionale.