Al via la III edizione del Premio Storie di Alternanza promosso da Unioncamere

Al via la III edizione del Premio Storie di Alternanza promosso da Unioncamere

Pubblicato sul sito di Unioncamere il bando per la seconda edizione del Premio Storie di Alternanza, l’iniziativa promossa con l’obiettivo di valorizzare e dare visibilità ai racconti di progetti d’alternanza scuola-lavoro ideati, elaborati e realizzati dagli studenti e dai tutor degli istituti scolastici italiani di secondo grado.

Alla sessione I semestre 2019 della seconda edizione del Premio “Storie di alternanza” hanno partecipato 356 scuole che hanno inviato complessivamente 437 progetti (227 dagli Istituti tecnici e professionali e 210 dai Licei), coinvolgendo circa 5.800 studenti e che hanno candidato 58 tutor aziendali come tutor d’eccellenza. 262 video racconti sono stati ammessi alla fase nazionale.

Il Premio intende contribuire ad accrescere la qualità e l’efficacia dei percorsi di alternanza scuola-lavoro, attivare una proficua collaborazione tra le scuole, le imprese e gli enti coinvolti, rendere significativa l’esperienza attraverso la realizzazione di “video-racconti” che descrivano le attività svolte e le competenze maturate nel percorso di alternanza scuola-lavoro, grazie anche al supporto dei tutor scolastici e aziendali.

Sono ammessi a partecipare gli studenti, singoli o in gruppo, che:

  • fanno parte di una o più classi di uno stesso o più istituti di istruzione secondaria superiore italiani;
  • hanno svolto e concluso, a partire dall’anno scolastico 2018-2019, un percorso di alternanza scuola-lavoro (presso Imprese, Enti, Professionisti, Impresa simulata, etc.);
  • hanno realizzato un racconto multimediale (video) che presenti l’esperienza di alternanza realizzata, le competenze acquisite e il ruolo dei tutor (scolastici ed esterni).

Come la precedente, anche la nuova edizione prevede 2 categorie di concorso (Licei e Istituti tecnici e professionali) e 2 sessioni, con candidature possibili, rispettivamente, dal 9 settembre 2019 al 21 ottobre 2019 e dal 3 febbraio al 20 aprile 2020.

Sono previsti premi per il livello nazionale il cui ammontare complessivo, per ciascuna sessione temporale è pari a € 10.000,00. A livello locale ciascuna Camera di commercio aderente all’iniziativa indicherà natura e tipologia dei premi. Sono previste, inoltre, menzioni speciali, con la possibilità di una menzione dedicata a un racconto di alternanza incentrato sul settore della meccatronica da premiare attraverso uno stage extracurriculare remunerato.

Le premiazioni nazionali dei vincitori si terranno a Verona, nel mese di novembre durante la manifestazione JOB&Orienta 2019, per la sessione II semestre 2019 e a Roma, nel mese di maggio, per la sessione I semestre 2020. Sono previste anche premiazioni locali gestite direttamente dalle Camere di commercio aderenti all’iniziativa.